La 5a generazione punta sul 4.0

Il bis-bis-nonno falegname e carpentiere, smantellò e trasformò la parrocchia locale a Langerwehe. La 5a generazione dell’azienda a conduzione familiare Möbel Herten sta ora svolgendo un ruolo pionieristico nel campo della digitalizzazione dei cicli di lavoro nella falegnameria.

Mann steht vor der nahezu automatisch arbeitenden Säge

La macchina CONTROL elabora automaticamente il piano di taglio. Pascal Klehr deve solo prendere i pannelli tagliati a misura.

Mann steht vor dem Bildschirm mit dem Schnittplan

Chiara raffigurazione del piano di taglio sul touch screen da 12”.

Zwei Männer sprechen vor der Striebig Control

Bastian Hörnchen (a sinistra) e Felix Herten con la macchina CONTROL. Maschinen-Kaul e Möbel Herten sono legate da una partnership decennale sempre improntata all’insegna della fiducia.

Esempio attuale

L’installazione di una nuova Striebig CONTROL, equipaggiata con opzione ExpertCut CON e relativa integrazione nel flusso di dati dalla pianificazione dei lavori fino alla HOMAG Venture 316 CNC a 5 assi. “Le uova quadrate sono la nostra specialità”, afferma Felix Herten, laureato in product design e responsabile della falegnameria, riferendosi in primis all’alta percentuale dei lavori di personalizzazione e adattamento per il reparto cucina. Felix dirige l’impresa assieme al cugino Thomas Herten, responsabile del settore vendite cucine e mobili. “Un buon 25% di tutti i lavori di falegnameria è per le cucine. Anche se sono realizzate a livello industriale, in quasi il 90% dei casi si rendono poi necessarie delle ottimizzazioni individuali”, spiega Herten riferendosi a questo importante settore del portafoglio di servizi. Altre attività principali sono allestimenti di interni, costruzione di mobili e ristrutturazioni. I clienti sono soprattutto privati, di cui molti fedeli da decenni alla falegnameria Möbel Herten.

In tutti i lavori di falegnameria ha un ruolo decisivo il taglio dei pannelli. A questo riguardo, Möbel Herten ha dovuto prendere dei provvedimenti. La sega esistente, dopo quasi 30 anni, non era più al passo con i tempi. La decisione iniziale di investire in una sezionatrice orizzontale è stata ben presto accantonata. “Möbel Herten sta crescendo. È stato tutto un continuo annettere e ristrutturare, e lo spazio scarseggia”, fa sapere Bastian Hörnchen, consulente tecnico alle vendite di Maschinen Kaul, rivenditore specializzato di Düsseldorf. Egli conosce bene l’azienda. Assieme ai dipendenti di Herten ha analizzato i requisiti necessari per una soluzione economicamente valida per il taglio dei pannelli. A fronte dello spazio limitato, l’unica scelta possibile è stata una sega verticale.

Zwei Männer im Tischler Arbeiten Hand in Hand der eine sägt, der andere scannt

“Hand in hand” con soluzione computerizzata. Pascal Kehr sega e Georg Bartz scannerizza i dati per la CNC. La tecnologia 4.0 vissuta nel quotidiano della falegnameria.

Etikettendrucker mit beschrifteter Etikette

È finita l’era delle ricerche estenuanti. Si segano le sezioni a misura e l’etichetta corrispondente arriva direttamente dalla stampante.

Bildschirm Dokumentenhalter Etikettendrucker vor der Säge

CONTROL con opzione ExpertCut CON: una sola macchina per tutto (o quasi). Terminale di comando 12”, sistema di posizionamento elettronico EPS.x, posizionamento automatico della colonna motore ASP, stampante delle etichette montata direttamente sotto al terminale, connessione LAN e software per ottimizzazione del taglio: comfort e redditività sono garantiti per il taglio dei pannelli.

Il tutto è estremamente semplice da gestire

Importante al riguardo era trovare una soluzione completa per il flusso continuo di dati nel triangolo tecnologico “taglio – macchina CNC – bordatrice”. “15 dei nostri 27 dipendenti sono falegnami qualificati. Ciascun operaio specializzato è responsabile in proprio della pianificazione dei lavori per i rispettivi progetti”, riferisce Felix Herten riguardo all’organizzazione dei cicli di lavoro. I dati relativi alla pianificazione dei lavori dovrebbero essere inviati direttamente alla sega, per essere poi trasmessi agevolmente alla macchina CNC. Ed ecco la soluzione che soddisfa tutte le esigenze: la nuova Striebig CONTROL, equipaggiata con ExpertCut CON.

L’adattamento del pacchetto software OSD impiegato presso Herten al software per l’ottimizzazione del taglio Striebig e la trasmissione dei dati dalla sega alla macchina CNC attraverso uno scanner di codici a barre funzionano perfettamente. “Il connubio tra partner del software, partner commerciale, la ditta lucernese specializzata in seghe e noi ha funzionato alla grande. Tutto procede come ci aspettavamo”. Felix Herten è soddisfatto e fa sapere infatti che, pur essendo ancora in fase di adattamento, fin da ora è palese che sega e software rispondono in maniera ottimale alle esigenze pratiche e sono facili da usare. “Striebig ha creato una soluzione software in ambito falegnameristico per operatori e non per tecnici”, aggiunge Bastian Hörnchen.

Per il processo di taglio quasi completamente automatico sulla macchina CONTROL abbiamo l’opzione ExpertCut CON (vedi figura). I nostri operai qualificati Georg Bartz e Pascal Klehr a volte lavorano fino a 7 ore al giorno al taglio dei pannelli con la loro Striebig. In fase di preparazione, processano i record occorrenti per il taglio con il software OSD, avvalendosi poi dell’apposito software Striebig per l’ottimizzazione del taglio. Attraverso la connessione LAN, i piani di taglio giungono direttamente alla sega. La guida per l’operatore sul touch screen 12” della sega facilita enormemente il lavoro. “Basta eseguire ciò che la sega indica. Il tutto è estremamente semplice da gestire”, spiega Pascal Klehr. Mediante il tasto START, egli posiziona il gruppo sega e imposta il sistema di posizionamento elettronico (EPS.x). La sega procede automaticamente con le misure impostate. Quando il taglio è completato, la stampante stampa la rispettiva etichetta. Georg Bartz è particolarmente soddisfatto di ciò. “Prima dovevamo sempre controllare le liste di taglio e dei materiali, raccogliere i singoli pezzi e contrassegnarli manualmente. Ora non più! È praticamente impossibile fare confusione e scambiare i pezzi”, afferma. Anche il trasferimento del pannello tagliato alla macchina CNC funziona perfettamente. Basta leggere l’etichetta con lo scanner dei codici a barre, inserire i dati nella CNC e il gioco è fatto!

Interazione costruttiva

Herten, il titolare della falegnameria, è oltremodo contento di questa soluzione complessiva, ma di certo non vuole nuovamente aspettare quasi 30 anni prima di reinvestire in una sezionatrice. “Questa interazione costruttiva tra noi, Maschinen-Kaul e Striebig è stata semplicemente fantastica. Ad ampio raggio siamo la prima falegnameria a impiegare una sega verticale così moderna”. Secondo Herten, la tecnologia all’avanguardia, soprattutto quando è targata 4.0, rappresenta un elemento di forza anche per acquisire nuovi apprendisti. Come tante altre ditte del suo settore, infatti, anche a lui piacerebbe assumere di più.

Zwei Männer sprechen vor der Striebig Control

Bastian Hörnchen (a sinistra) e Felix Herten con la macchina CONTROL. Maschinen-Kaul e Möbel Herten sono legate da una partnership decennale sempre improntata all’insegna della fiducia.

Possibilità di lavorare senza dolori di schiena

Per quanto riguarda il resto, i suoi dipendenti hanno trovato un unico, piccolo neo: il capo ha risparmiato sull’opzione della bordatura automatica 4SB. Questa, come spiegano infine Klehr e Bartz, avrebbe favorito posizioni più ergonomiche per il benessere dalle loro schiene. Hörnchen, consulente specializzato della Kaul, prende la palla al balzo e si ripromette di parlare con Felix Herten riguardo a una soluzione alternativa. Questo farà sì che in futuro anche la questione del benessere delle schiene dei dipendenti della Herten non sia più motivo di lamentela.

Più informazioni sui prodotti

STRIEBIG CONTROL

Centro di sezionatura verticale di classe Premium

STRIEBIG ExpertCut

La versione 'professionale' per le unità CONTROL & STRIEBIG 4D